Comunicato del 27 aprile 2022: ILLEGITTIME TUTTE LE NORME CHE ATTRIBUISCONO AUTOMATICAMENTE IL COGNOME DEL PADRE

Comunicato del 27 aprile 2022: ILLEGITTIME TUTTE LE NORME CHE ATTRIBUISCONO AUTOMATICAMENTE IL COGNOME DEL PADRE

Con il comunicato del 27 aprile 2022 la Corte costituzionale ha riferito di essersi pronunciata in merito alla illegittimità costituzionale della norma che non consente ai genitori, di comune accordo, di attribuire al figlio il solo cognome della madre e su quella che, in mancanza di accordo, impone il solo cognome del padre, anziché quello di entrambi i genitori.

Le norme censurate sono state dichiarate illegittime per contrasto con gli articoli 2, 3 e 117, primo comma, della Costituzione, quest’ultimo in relazione agli articoli 8 e 14 della Convenzione europea dei diritti dell’uomo.

La sentenza sarà depositata nelle prossime settimane.

Di seguito il testo del Comunicato pubblicato dall’Ufficio della Corte Costituzionale.

Comunicato Corte Costituzionale